Il Problema dei Tre Corpi

Il Problema dei Tre Corpi (2024-in produzione)

Netflix continua a stupire i suoi abbonati con una vasta gamma di contenuti, e la sua ultima aggiunta, “Il Problema dei Tre Corpi”, promette di essere un’esperienza straordinaria per gli amanti della fantascienza.

Basata sull’acclamata trilogia di romanzi di Cixin Liu, la serie è stata creata da un trio di talento: David Benioff, D.B. Weiss e Alexander Woo reduci dalla serie, ormai cult, Game of Thrones.

La storia ruota attorno al primo libro, e in parte anche agli altri due, della trilogia omonima di Cixin Liu.

Ambientato nel contesto di una Cina tumultuosa durante la Rivoluzione Culturale, la giovane scienziata Ye Wenjie scopre il modo per entrare in contatto con forme di vita estranee alla Terra. Anni avanti scopriremo le conseguenze di questo storico incontro.

Il racconto si trasforma in un’affascinante saga fantascientifica quando gli eventi si estendono nel tempo e nello spazio, coinvolgendo una vasta gamma di personaggi e ambientazioni, con temi che spaziano dalla scienza all’identità umana.

All’interno della serie troviamo un cast d’eccezione con alcuni volti noti come Jonathan Pryce nei panni dell’enigmatico Mike Evans a capo di una cerchia di fanatici, Liam Cunningham e John Bradley (rispettivamente Ser Davos e Sam in “Game of Thrones”) anche loro in ruoli molto precisi e cuciti addosso. Protagonista indiscussa della serie è l’attrice neozelandese Jess Hong che ricopre i panni di Jin Cheng, scienziata con un importante compito di salvezza.

“…è possibile che la relazione tra l’uomo e il male sia simile alla relazione tra l’oceano e un iceberg che galleggia in superficie? Sia l’oceano sia l’iceberg sono fatti dello stesso materiale. Se l’iceberg sembra separato dal mare è solo perché possiede una forma diversa. In verità, non è altro che una minuscola parte del vasto oceano…”.
-Tratto dal Romanzo di Cixin Liu, Il problema dei tre corpi (2008)

Con la reputazione già consolidata dei creatori e l’enorme successo dei romanzi su cui si basa, la serie attira l’attenzione di fan di tutto il mondo. Inoltre, il fatto che sia disponibile su Netflix offre un facile accesso a un pubblico globale, garantendo che la serie possa raggiungere e coinvolgere un vasto numero di spettatori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *